Emanuele Confortin

About Emanuele Confortin

Giornalista e fotoreporter indipendente, vive a un’ora circa dalle Dolomiti. Collabora con quotidiani e riviste trattando in primis di aree di crisi, migrazioni, geopolitica e strategie energetiche. Laureato in Lingue e civiltà orientali, si occupa di Subcontinente indiano (specializzato in tradizioni tribali del Kinnaur, Himalaya indiano), per lavoro si sposta dall’Asia al Medio Oriente. Coordina dal 2008 Indika.it, è co-fondatore di Alpinismi. Fa parte di Officine Fotografiche. Viaggiatore recidivo, scala dove può e quando può, meglio se in Dolomiti e in buona compagnia.

Natale in Civetta, ripetizione invernale della Solleder-Lettenbauer

By | 2018-01-02T17:19:09+00:00 1 gennaio, 2018|

Quattro giorni, tre bivacchi in parete per ripetere in inverno la via Sollder-Lettenbauer sulla parte Nordovest del Civetta. E' un racconto di tre giovani ragazzi di Chamonix arrivati per la prima volta al cospetto della Parete delle Pareti a pochi giorni dal Natale... una storia di amicizia e di alpinismo. Non è una prima, non è un exploit, ma un'esperienza che merita senz'altro di essere raccontata.

La Val Gàdena vissuta da Alessio Roverato

By | 2017-12-18T17:32:34+00:00 18 dicembre, 2017|

Quanta meraviglia a portata di mano. La Valsugana non è solo un canale di passaggio da e verso le Dolomiti, il Lagorai o in senso opposto la Pianura ... nel cuore di questa valle ci sono luoghi oltremodo selvaggi e ancora inesplorati. E' il caso della Val Gàdena, che oggi raccontiamo grazie al contributo di uno dei suoi più attivi esploratori, Alessio Roverato. Fantastiche anche le foto di Matteo Mocellin, Samuel Scotton e di Gianni Bavaresco.

Albinen ha detto “si”, 60.000 euro a famiglia per vivere in montagna

By | 2017-12-05T05:14:30+00:00 4 dicembre, 2017|

Heidi non sarà più sola. Ad Albinen in Svizzera è stata approvata la manovra di ripopolamento demografico dell'abitato di montagna. Sul piatto 60.000 euro alle nuove famiglie residenti che decideranno di ricominciare dalle Terre Alte. Attenzione però, non è tutto oro ciò che luccica, nemmeno in Svizzera

La montagna si spopola, è giusto pagare migliaia di euro per attirare nuovi residenti?

By | 2017-12-01T18:13:02+00:00 29 novembre, 2017|

La mistificazione delle terre alte non può che complicare le cose. Si perde il contatto con la realtà, sfuggono i problemi reali e con questi le progettualità per risolverli, per rilanciare l’ambiente a partire dalle radici: gli abitanti originari e le economie locali. Per carità, nessuno intende riportare i “montanari” all’età della pietra...

Llops de mar, nuova via di Luca Vallata e Santiago Padros sulla Seconda Pala di San Lucano

By | 2017-10-18T15:04:33+00:00 18 ottobre, 2017|

Lupi di Mare sulla Seconda Pala di San Lucano. E' la nuova via tracciata il 16 ottobre dalla cordata composta da Luca Vallata e Santiago Padros, bellunese il primo, catalano il secondo. In tutto 12 tiri con difficoltà massima di VII grado per 600 metri di sviluppo, più 250 metri di cresta per la vetta. Il resoconto con la relazione di Luca Vallata

Alexander Huber, arrampicare oltre il confine dell’ignoto

By | 2017-10-05T17:04:46+00:00 4 ottobre, 2017|

Nuove vie di altissima difficoltà in Dolomiti, prime libere in Yosemite, aperture stile big-wall a 7.000 metri in Karakorum, ripetizioni a velocità record e free-solo irripetibili. Fa parte del bagaglio di esperienze di Alexander Huber, guida alpina acuta ed eclettica, passato dalla carriera scientifica a quella verticale divenendo uno dei più innovativi interpreti dell'alpinismo.